Studi Professionali: contributo per la stabilizzazione occupazionale

Dal 20 febbraio 2020 è possibile richiedere all’Ente Bilaterale Nazionale per gli Studi Professionali un nuovo contributo per la promozione della stabilizzazione dei livelli occupazionali.

Nell’ottica dell’ulteriore promozione della stabilizzazione dei livelli occupazionali, Ebipro ha attivato un nuovo contributo in caso di:
– conversione a tempo indeterminato di un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
– trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a tempo determinato attivato per sostituzione maternità o malattia (superiore ai 30 gg);
– conversione a tempo indeterminato di un rapporto di lavoro c.d. intermittente o a chiamata.
I suddetti incentivi, istituiti a favore dei datori di lavoro in regola con l’iscrizione e contribuzione alla bilateralità da almeno sei mesi, prevedono il riconoscimento di un importo, erogato da Ebipro, pari ad € 1000 (soggetto a riproporzionamento in caso di part-time).
La misure sopra descritte vengono applicate alle stabilizzazioni adottate a partire dall’1/9/2019, mentre la facoltà di avanzare le domande di rimborso è attiva dal 20/2/2020.
Per informazioni sui requisiti di accesso ai contributi e sulle corrette modalità di presentazione delle domande, è possibile consultare i Regolamenti di pertinenza dal sito dell’EBIPRO (www.ebipro.it), nella sezione “Incentivi all’Occupazione”.