Il “Milleproroghe” diventa legge


Viene convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica. Si attende la pubblicazione in gazzetta ufficiale. (Senato – Comunicato stampa del 26.02 2020).

L’Aula del Senato, mercoledì 26 febbraio, con 154 voti favorevoli e 96 contrari, ha rinnovato la fiducia posta dal Governo sull’approvazione del ddl n. 1729, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, in materia di proroga di termini legislativi, nel testo trasmesso dalla Camera.


Tra le varie modifiche contenute nel testo quelle relative alla tassa automobilistica, al canone unico comunale, alle accise sui sigari, alla cedolare secca sugli affitti, al bonus verde, ai canoni di concessione, all’antimafia per i fondi agricoli, all’uniemens agricoli, agli incentivi sull’energia da biogas, al codice dell’insolvenza, alla riforma della professione forense, al contributo per l’acquisto dei veicoli ecologici, al riequilibrio finanziario dell’inpgi, alla disapplicazione della prescrizione contributiva per i dipendenti pubblici, alle società sportive professionistiche.